Passa ai contenuti principali

7 Cose da fare prima di iniziare a Vendere in Amazon

Prima di iniziare a vendere in Amazon Europa, come prima di una partenza per un lungo viaggio

 è importante verificare di avere preparato lo zaino con cose utili e performanti, soprattutto se si è un'Azienda di produzione o comunque poco pratica del mercato B2C.
In particolare:
  1. Un piano di business
  2. Iscrizioni e adempimenti fiscali
  3. Barcode prodotti universali
  4. Norme settoriali Europee
  5. Competenze del Personale
  6. Software aziendale
  7. Partner

Per quanto concerne il piano di business è utile stabilire e individuare quali siano i costi previsti e quali siano i ricavi necessari a raggiungere un punto di pareggio, in particolare avere chiaro:
  • i costi di gestione che includono l'abbonamento mensile, eventuale costo di magazzino dedicato o abbonamenti aggiuntivi
  • i costi di produzione/approvvigionamento degli articoli messi in vendita
  • i costi del venduto che includono le commissioni Amazon , il costo della pubblicità/promozione e spedizione
  • i costi del personale atto alla gestione dell'account
  • eventuali costi per consulenze e/o software specializzati
  • le aliquote IVA applicate
  • il margine lordo di primo livello
  • i tempi per il raggiungimento del break even e del profitto


Tra le attività di iscrizione e adempimenti fiscali è necessario avere:
  • comunicato (per mezzo di SCIA al Comune) l'avvio della vendita a distanza a privati
  • definito il sistema di fatturazione o tenuta di un registro dei corrispettivi

Il ricorso ai barcode universali (GTIN) è necessario per potere vendere i propri prodotti tenendo presente:
  • per alcune categorie , per l'Handmade e su richiesta specifica in quanto prodotti "white label", vi è l'esenzione
  • si è esentati anche qualora si sia registrato il proprio Marchio al Brand Registry di Amazon


Per quanto concerne le norme Europee va tenuto conto di:
  • i diritti del consumatore
  • i termini minimi dei resi (in Amazon 30 giorni per tutti i Paesi)
  • la disciplina IVA
  • le norme settoriali che possono differire tra Paese e Paese

L'attività di vendita coinvolge diverse aree aziendali e il Personale dovrebbe avere competenze:
  • buona padronanza dell'excel per la gestione del catalogo , dei report e degli eventuali servizi aggiuntivi Amazon
  • buona capacità di analisi e di scrittura dei punti qualificanti dei prodotti
  • buona capacità grafica di creazione e manipolazione immagini
  • costruzione del prezzo di vendita al pubblico per valutare sconti, promozioni e pubblicità
  • gestione e preparazione delle spedizioni
  • customer care multilingua

In Azienda può essere presente un software che può facilitare notevolmente le attività come ad esempio:
  • informazioni e immagini di schede prodotto facilmente esportabili
  • importazione degli ordini di vendita
  • importazione di movimenti di magazzino (in caso di utilizzo del servizio di Logistica Amazon)

Infine è molto importante essere accompagnati da Partner affidabili in particolare:
  • studio commercialista che conosce l'e-commerce e fiscalità internazionale
  • corriere affidabile puntuale e che sappia gestire le problematiche nelle consegne (destinatari assenti etc)
  • consulenti specializzati che offrano un alto livello di personalizzazione e che sappiano integrare le competenze e/o formare il Personale


== Marco Bonotto ==

Post popolari in questo blog

Come diventare un Partner qualificato di servizi di Amazon (SPN)

Per vendere online sono necessarie diverse competenze, non solo digitali: tecnica, amministrativa, logistica, linguistica, fiscale, legale, media. Si possono ritrovare all'interno della propria azienda o acquisirle esternamente. Per quanto riguarda Amazon, essendo piattaforma complessa, i processi gestiti esternamente possono venire eseguiti con maggior probabilità di successo se gli esperti della materia sono anche conoscitori della piattaforma. LA RETE GLOBALE DI PARTNER AMAZON Nel 2014  Amazon ha creato un network globale di fornitori di servizi (SPN acronimo di Service Provider Network)   che vengono sottoposti ad una verifica per validare le loro capacità tecniche e l'esperienza maturata all'intero della piattaforma stessa. Lo s copo è di rendere facilmente fruibile l'accesso ad un elenco fidato di fornitori di servizi che sanno come muoversi all'interno del mondo Amazon e che soprattutto possano facilitare le attività di internazionalizzazione. Le aziende

[AGGIORNATO] Qual è il Prezzo giusto per vendere su Amazon?

Il Prezzo come elemento principale per le valutazioni di acquisto Secondo il report Globale di E-commerce Foundation il fattore prezzo è l'elemento principale con cui viene valutata l'occasione di acquisto da parte dei consumatori. Non sfugge a questa regola Amazon, dove comunque nelle valutazioni di acquisto la componente prezzo viene combinata assieme ad altri fattori quali caratteristiche e benefici del prodotto, oltre al tipo di spedizione offerta. Ma quale è il prezzo giusto? Per i venditori , in particolare per coloro che si avvicinano per la prima volta alle vendite dirette al consumatore, può essere estremamente difficile trovare il prezzo adeguato: non si ha esperienza di prezzi al pubblico non si ha una concorrenza diretta sul prodotto (in particolare produttori) paura di sovrapporsi se vi è una presenza di distributori/grossisti/negozianti in altri canali Le possibilità possono essere diverse (ad esempio se si conosce il prezzo all'ingrosso molti

Svelata una percentuale dei resi in Amazon.it

I resi come vantaggio competitivo o ostacolo ai piccoli negozi online? Il tema dei resi da acquisti online è sempre piu' sotto la lente di ingrandimento: è un elemento molto importante per il Consumatore (i tempi , la gestione , la gratuità) e nel contempo diventa un costo sempre piu' evidente per il singolo Venditore spesso in competizione con strutture imponenti come i Marketplace. Qual'è la percentuale di resi a cui deve far fronte un Venditore? Questo dipende molto dalle categorie in cui si vende, dai tempi offerti , dal valore dei prodotti, dalle caratteristiche del prodotto (voluminoso o leggero) e dalle scelte gestionali dello stesso Venditore. Di certo però, avere a riferimento l'indice di un Marketplace può essere d'aiuto: in questo caso la mia analisi ha riguardato Amazon.it. Come ricavare la percentuale di resi di Amazon? Il modo per stabilire una modalità vicino alla realtà viene offerto dalla numerazione dei documenti fiscali, nello specifico